Facilitatore role playing aziendale

Ottimizzare l'integrazione delle abilità attraverso i giochi di ruolo

Ricerche nel campo delle neuroscienze e della psicologia hanno dimostrato che ¨imparare facendo¨ massimizza e ottimizza il dominio e integrazione delle competenze comportamentali. L’apprendimento attraverso la pratica de role playing aziendale, di simulazione o revocazione de situazione reale è davvero inestimabile come strumento per la buona integrazione di queste competenze. L’efficacia di questo apprendimento dipenderà dalla qualità degli esercizi attuate. In genere, questi esercizi sono eseguiti senza altro che gli partecipanti stessi. Per quanto integrare un attore specializzato nel role playing aziendale permette di profittare le sue molti vantaggi. 

Perché un attore?

  • consente al partecipante di dimenticare che la situazione non è reale
  • non è troppo morbido o troppo duro ma giusto nelle proprie reazioni
  • reagisce con precisione al comportamento del partecipante
  • improvvisa tenendo conto degli obiettivi didattici
  • fornisce un feedback dettagliato a seguito dell’esercizio

Per le partecipanti l’attore è una persona sconosciuta nei confronti dei quali non esistono pregiudizi o preconcetti, e una persona neutrale. L’attore non sacrificherà l’aspetto realistico dell’interazione, ad esempio, per ospitare la sensibilità o suscettibilità di un collega. É questo realismo che faciliterà ai partecipanti acquistare l’integrazione delle competenze. Come uno specchio, l’attore lo rende capace di sperimentare in tempo reale come il suo comportamento impatti l’altra persona. L’attore è anche un facilitatore per aiutare a praticare e attuare a gli partecipanti le tecniche e principi che sono state insegnati. Durante il debriefing, l’attore è in grado di collegare le sensazioni che ha sperimentato, siano queste positive o negative, di una azione o comportamento specifico del partecipanti.

Raccontate il vostro progetto:
+39 02 9475 0613
Comunicazione manageriale
Come gestire i fenomeni di resistenza o passività? Come fornire un feedback costruttivo ai collaboratori e assieme mantenerli motivati Argomenti correlati: gestione del cambiamento, Leadership, Coaching, Management, assertività I Dodici Apostoli Hotel e Spa (Città del Capo, SA); comunicazione manageriale (partecipanti: capi dipartimento.)
Capacità di influenza
Come ottenere collaborazione Come ottenere da qualcuno la condivisione di una vostra idea Argomenti correlati: gestione della creatività, Leadership, Coaching, Management.
Gestione del conflitto
Come sbloccare una situazione emotivamente carica Come calmare un interlocutore aggressivo Argomenti correlati: assertività, gestione dei reclami, Multiculturalismo, gestione delle aggressività, relazionarsi con un attacco armato.
Parlare in pubblico e tecniche di presentazione
Emozione - Comunicazione oltre le parole Acquisire consapevolezza delle abitudini che ostacolano la percezione di un messaggio L'aspetto non verbale della comunicazione: tecniche e principi per massimizzare la qualità dell'ascolto Parole, frasi, strutture Ricavare un vantaggio dalla paura di parlare in pubblico
Previous
Next

Sessioni di formazione recente

Torrance Memorial Medical Center (Los Angeles, USA): Gestione dei conflitti (Partecipanti: Capi Dipartimento).
SWIFT (Bruxelles, Belgio): Capacità di influenzare (partecipanti: Junior Managers qualificati come-High Flyers).
I Dodici Apostoli Hotel e Spa (Città del Capo, SA); comunicazione manageriale (partecipanti: capi dipartimento.)
Consiglio europeo: tecniche di interrogazione (partecipanti: inquirenti incaricati di accuse dei dossier su bullismo e molestie morali).